DISDICI EGEA GAS CON UN CLICK

Il gruppo Egea nasce nel 1956 come azienda distributrice di gas a Cuneo fino al 1983 quando la società si è allargata creando il Consorzio del Gas di Alba, Langhe e Roero: da questo momento in poi l’azienda ha preso a trattare anche il metano fino a servire 41 Comuni.

La storia di Egea Energia è caratterizzata dalla volontà di agire in modo locale offrendo tariffe vantaggiose agli utenti, facendo diventare la sua mission il fatto che gli operatori di dimensioni medie riescono a essere più vicini ai loro clienti. I pareri generali su Egea in realtà sono piuttosto positivi, tuttavia, un cliente potrebbe comunque desiderare annullare l’iscrizione per i motivi personali più disparati. Nel caso si volesse comunque procedere cambiando fornitore, nei paragrafi qui sotto sono presenti alcune informazioni utili per fare tutto nel modo giusto.

Cosa c’è da sapere prima di rescindere un contratto Egea Energia

I clienti che volessero disdire un contratto di fornitura elettrica con Egea devono sapere che hanno libera facoltà di farlo in qualunque momento mediante raccomandata:

● un mese prima nel caso delle utenze finali domestiche con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Corso Nino Bixio 8, Alba;

● tre mesi prima nel caso di clienti non domestici alimentati a bassa tensione.

L’Autorità di regolazione per energia reti e ambienti ha deciso che sui contratti di fornitura di energia elettrica e gas nazionali non possano essere applicate penali rescissorie.

Nel caso il cliente si voglia avvalere di un nuovo fornitore, la disdetta potrà essere comunicata direttamente da quest’ultimo e sarà sempre lui a occuparsi del passaggio e della relativa attivazione del nuovo servizio.

Gli utenti italiani possono disdire l’abbonamento in qualsiasi momento e qualunque pretesa, salvo nel caso in cui si riferisca alla regolarizzazione della situazione preesistente, è da considerarsi illegittima.

Come fare disdetta di un contratto Egea Energia

Un utente che desiderasse disdire il contratto con Egea Energia per passare ad altro operatore può facendo richiesta degli appositi moduli rescissori.

La disdetta dal fornitore Egea può avvenire:

● presso uno degli sportelli dislocati nei vari comuni italiani, che fornirà i moduli necessari. L’elenco è reperibile online e sul sito ufficiale di Egena Energia www.egea.it

● scrivendo all’indirizzo e-mail: sportello@egea.it e fare richiesta dei moduli che saranno forniti quanto prima;

● sull’area clienti online del sito www.egea.it facendone richiesta diretta. Qui sarà possibile anche tenere sotto controllo la situazione relativa al proprio abbonamento;

● chiamando il numero del Servizio Clienti 0173 44 11 55 dalle 9.00 alle 20.00 dal lunedì al venerdì e dalle 9.00 alle 17.00 il sabato.

Alternative al Gruppo Egea Energia

L’utente che desiderasse cambiare compagnia, dovrà comunque tenere conto del fatto che prima di procedere, deve avere già individuato un’azienda che risponda alle sue esigenze, ovvero che le consenta di pagare il giusto in base alla sua quotidianità, esigenze, orari, ecc…

Di certo non sarà un problema reperire un altro fornitore, ma non sbagliare scegliendo richiede di prendersi il giusto tempo per fare paragoni tra competitors, analizzare pro e contro e infine decidere.
Il cliente che per qualsiasi motivo volesse lasciare Egea Energia e passare ad altro operatore, può trovare valide alternative nel territorio intorno a Alba che possono davvero consentire un risparmio sulla bolletta della propria utenza. Alcuni di questi operatori sono:

● Pulsee

● Illumia

● A2A Energia

● E.ON

● Edison Energia

● Eni Gas e Luce